Merula Cup (coppetta mestruale)

25,90 27,90  IVA inclusa più spese di spedizione

Merula Cup/coppetta mestruale mooncup, una valida alternativa al tampone.

      Svuota

      Descrizione

      La coppetta mestruale Merula è disponibile in varie taglie e colori diversi. La taglia standard ha i colori rosa, verde, blu, giallo, nero, arancione e trasparente. La taglia XL ha i colori rosa, arancione e nero.

      Bustina di cotone per custodire la coppetta inclusa nella consegna.

       

      Acquista un proteggislip/assorbente ALMO taglia XS insieme alla coppetta e avrai una riserva perfetta per la protezione della tua biancheria intima. https://natuerlich-almo.de/produkt/binde-xs/

       

      La Merula è fatta di silicone medicinale al 100% e prodotta in Germania. È sferiforme, con bordo rigido e corpo morbido. Può essere indossata anche se spiegazzata, la cosa importante è che il bordo possa aprirsi.
      La coppetta può essere indossata grazie alla leggera pressione in ogni stato della muscolatura del pavimento pelvico. La coppetta Merula possiede un manico dalla forma di scaletta a tre gradini accorciabile. Tale manico può essere accorciato fino a raggiungere la dimensione più confortevole e dunque perfetta da indossare, cosa che ovviamente è strettamente soggettiva.

      Diametro del bordo (esterno): 40 mm
      Diametro del corpo (esterno): 46 mm
      Lunghezza complessiva dal primo gradino: 72 mm
      Lunghezza complessiva dal secondo gradino: 61 mm
      Lunghezza complessiva dal terzo gradino: 50 mm
      Lunghezza complessiva senza manico: 39 mm
      Capacità fino al bordo superiore: 38 ml

      Cos’è una coppetta mestruale?
      Una coppetta mestruale è un piccolo calice flessibile di silicone, elastomeri termoplastici (TPE) o di caucciù che viene inserito ripiegato all’interno della vagina come un tampone per raccogliere il flusso mestruale.
      Una volta inserita, la coppetta si riapre all’interno del corpo e impermeabilizza la vagina. Per mezzo di una leggera pressione e della muscolatura del pavimento pelvico la coppetta resta esattamente nel punto in cui la si è collocata. Dopo un periodo di tempo più o meno lungo (tuttavia 12 ore al massimo), si estrae la coppetta mestruale, si svuota il suo contenuto nel wc e la si pulisce con acqua. Una volta lavata, la si può utilizzare subito.

      Una nuova sensazione di vitalità!
      Molte donne, durante il loro ciclo mestruale, provano un disagio più o meno intenso nel compiere semplici attività della vita quotidiana. La coppetta mestruale potrebbe essere per loro un grande sollievo o addirittura la soluzione ai loro problemi.
      Essa aiuta infatti in tutti i casi in cui:

      I tamponi diano una sensazione sgradevole o siano difficili da inserire ed estrarre.
      Il ciclo sia troppo debole per i tamponi, ma non si vogliono usare gli assorbenti.
      Infezioni vaginali ricorrenti.
      Secchezza vaginale.
      Non si voglia acquistare continuamente nuovi tamponi e assorbenti.
      Si voglia aiutare l’ambiente ed evitare di buttare via montagne di rifiuti usa e getta che andranno a inquinare l’acqua di fiumi e mari.
      Non si ami sentire l’odore di tamponi e assorbenti usati.
      Non si voglia buttare via tamponi o assorbenti usati nei cestini della spazzatura altrui.
      Non si voglia pensare continuamente all’igiene personale durante il ciclo mestruale.

      Breve storia della coppetta mestruale
      Il brevetto delle coppette mestruali è stato consegnato per la prima volta insieme a quello dei tamponi nel 1930.
      Nel 1936 vengono lanciate sul mercato le prime coppette mestruali.
      Alla fine degli anni Cinquanta viene prodotta e venduta la prima coppetta di lattice.
      Alla fine degli anni Cinquanta viene prodotta e venduta la prima coppetta di lattice. Inizialmente entrambi i prodotti incontrano la riluttanza delle donne. Tuttavia, il tampone riesce a stabilirsi sul mercato, mentre la coppetta viene inizialmente accantonata.
      Alla fine degli anni Ottanta le coppette iniziano a diffondersi nuovamente sul mercato.
      Negli ultimi anni la coppetta mestruale ha conosciuto un vero e proprio successo. Dal momento che i progressi della tecnica hanno permesso la produzione di coppette mestruali di buona qualità e a prezzi dei prodotti di massa.
      Nel febbraio del 2017 vengono vendute le prime coppette Merula sul mercato. Coppette che si adattano a ogni tipo di donna.

      Scegli il colore e dì addio alla frustrazione!
      Invece di dover studiare a lungo la tabella delle taglie sulla confezione, per poi scoprire alla fine di aver acquistato quella sbagliata, puoi acquistare la Merula senza troppi pensieri e decidere esclusivamente il colore della coppetta e il disegno della bustina per conservarla.

      La coppetta Merula funziona così:
      Inserire ed estrarre:
      Premi il bordo superiore della Merula in un punto a tuo piacimento verso il basso fino a raggiungere l’altro lato della coppetta e ripiegala su se stessa. Così facendo la coppetta diventa sottile e appuntita ed è dunque facile da introdurre.
      Puoi anche inumidire la coppetta con dell’acqua o spalmarla con un po’ di gel lubrificante a base d’acqua. Inseriscila dunque ripiegata e presta attenzione che il bordo superiore si riapra all’interno della vagina. Il resto del corpo può rimanere ripiegato. Qualora la coppetta inserita faccia passare ancora i liquidi, prova a correggere la sua posizione. La coppetta infatti non deve essere collocata tanto profonda quanto un tampone.
      Per estrarla, spingi leggermente la coppetta verso il basso e afferra il manico. Muovi ripetutamente la coppetta a destra e a sinistra con un movimento a zig zag tirandola verso il basso finché non riesci a toccare il corpo della coppetta. Comprimilo con un dito per eliminare la pressione interna. Ora puoi estrarre la coppetta senza alcun pericolo e in seguito lavarla.

      Pulizia della coppetta:
      Metti a bollire la Merula Cup prima del primo utilizzo e in seguito a ogni ciclo per 5 minuti in una pentola o nel forno a microonde. Aggiungi all’acqua di bollitura una spruzzata di aceto. La coppetta può essere indossata fino a un massimo di 12 ore di fila, ma ovviamente può essere svuotata più spesso a seconda delle esigenze.
      Svuota dopo ogni estrazione il contenuto della coppetta nel wc e lavala per bene sotto acqua corrente. È sempre meglio utilizzare acqua fredda per evitare che la coppetta si scolorisca. La coppetta può essere portata a lungo e può contenere grandi quantità di flusso mestruale. Tuttavia, se per una volta non hai la possibilità di svuotare la coppetta nel wc (o lavandino), puoi pulirla in via eccezionale con un pezzo di carta igienica o con un fazzoletto e reintrodurla subito. Non appena però hai la possibilità di lavarla, fallo subito. Dal momento che fra un lavaggio con acqua e l’altro non devono essere trascorse più di 12 ore.
      Conserva sempre la tua Merula in un contenitore areato, per esempio la bustina compresa nella confezione. Se la lavi e conservi correttamente, potrai utilizzarla per molti anni. Se la tua coppetta presenta segni di deterioramento dei materiali, ti preghiamo di buttarla via e di comprarne una nuova. Tuttavia lievi scolorimenti del materiale sono normali nel corso degli anni.

      Trova la lunghezza e la posizione adatte a te:
      Fai qualche prova con la tua Merula. Dopodiché puoi accorciare il manico a scaletta a seconda delle tue esigenze. Per farlo usa una forbicina da unghie e taglia con cautela i gradini della scaletta. La coppetta mestruale deve essere collocata e restare completamente all’interno del tuo corpo, ma al tempo stesso deve poter essere estratta facilmente con un dito.

      Informazioni aggiuntive

      Merula Cup

      Coppa Merula Standard, Coppa Merula XL

      Colore

      Viola, Blu, Fox, Giallo, nero, Rosa, Trasparente – ghiaccio, Verde

      Recensioni

      Ancora non ci sono recensioni.

      Mostra le recensioni in tutte le lingue (2)

      Recensisci per primo “Merula Cup (coppetta mestruale)”

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *